Progetti

Costruiamo insieme il nuovo grande Buzzi

Iniziano i lavori per il nuovo Ospedale Vittore Buzzi. Aiutaci a rendere il Buzzi un ospedale Incredibile! Grazie al tuo sostegno vogliamo donare a tutti i bambini e alla città di Milano un ospedale all’avanguardia, dove l’accesso alla migliore ricerca scientifica, alla tecnologia più avanzata e alle cure di ultima generazione siano alla portata di tutti.

Per i bambini con malformazione cerebrale

Nuove tecnologie per un nuovo percorso di riabilitazione neuropsicologica.

Bimbi senza raggi

Un Ospedale Buzzi X-Ray Free. Con le nuove tecnologie possiamo ridurre l’uso dei raggi x sui nostri piccoli pazienti

Progetto Team Ecmo

Ci sono bambini particolarmente gravi che hanno bisogno di una macchina molto soffisticata per sopravvivere

Dottor Bau

La Pet Therapy in Terapia Intensiva Pediatrica al Buzzi. Una terapia “dolce” che affianca e rafforza la cura in corso

Nidi Sicuri a Milano

Ogni anno migliaia di bambini sotto i 4 anni di età sono vittime di incidenti domestici. Rendiamo più sicuri i nostri asili nido

Tutti per uno

Vogliamo costruire un nuovo grande blocco operatorio con una grande area di risveglio e preparazione

Una navicella spaziale per i bambini del Buzzi

La carrozzina è un mezzo di trasporto ma anche una ‘culla’ che protegge e agevola la vita in ospedale

L’ospedale arriva fino a casa

Per un bambino con una malattia rara l’ospedale deve arrivare fino a casa, garantendogli sempre un pronto intervento

Partorire con sicurezza e serenità

Ogni anno al Buzzi nascono più di tremila bambini. A tutti loro dobbiamo garantire la massima sicurezza e salute

Basta occhio pigro!

Contro questa dannosa patologia della vista, la prevenzione in età pediatrica è l’arma più efficace

Bimbi sani prima di nascere

Oggi le necessità di intervento in utero, sul feto o sulla placenta per curare i bambini ancora in grembo, sono sempre di più

Bimbi in codice rosso

Dodici letti in più di terapia intensiva per rispondere subito all’emergenza e curare anche i casi più gravi