Slide

Ecografia e radiografia neonatale

In campo medico sta emergendo la concezione di come varie procedure diagnostiche basate sui Raggi X si possano sostituire con indagini ecografiche, non irradianti e innocue, attraverso l’uso di apparecchiature di ultima generazione. Vale la pena ricordare che il rischio oncogenico dei Raggi X è maggiore per i piccoli pazienti rispetto a noi adulti.

La prima parte del nostro progetto prevede di acquisire un ecografo di ultimissima generazione, top di gamma, per sostituire le tradizionali procedure diagnostiche basate sui Raggi X. Attualmente l’Ospedale dei bambini è sprovvisto di un’apparecchiatura del genere.

La seconda parte del nostro progetto riguarda quei casi in cui siamo obbligati a ricorrere alle radiografie, come spesso succede per i pazienti in rianimazione o in sala operatoria.

Avere un radiografo portatile, cammuffato da giraffa per uso pediatrico, ci permetterebbe di sottoporre i nostri piccoli pazienti dosi basse di Raggi X, il minimo necessario alla diagnosi, grazie a un detettore digitale di ultima generazione.

Contatti per le donazioni