fbpx

Il nostro impegno per fronteggiare l'emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19

Fondazione Buzzi: una Task Force a sostegno degli ospedali italiani

La pandemia in corso del virus Covid-19 ha determinato una situazione di grave e inattesa emergenza sanitaria, che ha comportato la piena saturazione dei reparti e dei centri dotati dei presidi e degli strumenti necessari per la cura e il miglior trattamento terapeutico delle persone colpite dal virus.

In questa situazione la Fondazione Buzzi si è messa a disposizione delle autorità, offrendo al neo-nominato commissario straordinario il proprio supporto, le proprie competenze e le proprie relazioni nel reperire, con l’agilità, l’efficienza e la tempestività che caratterizzano una organizzazione snella, respiratori e tutte le attrezzature necessarie per allestire nuovi posti letto di rianimazione, oltre al materiale di consumo come mascherine e camici, di cui oggi medici e infermieri sono sempre più sprovvisti.


Il ruolo della Fondazione Buzzi

Tutti conoscono la Fondazione Buzzi per il proprio ruolo nella promozione della salute del bambino e della donna nonché nella ricerca scientifica nei campi della medicina pediatrica e materno-infantile. Ma la Fondazione non è solo questo: essa infatti “si ripromette di dare attuazione al diritto dell’uomo alla salute richiamato sia dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, sia dal Preambolo dell’Atto Costitutivo della Organizzazione Mondiale della Sanità, sia dall’articolo 32 della Costituzione Italiana”.

L’azione della Fondazione si colloca oggi nel quadro delle disposizioni emanate dal governo e dalle competenti autorità nonché delle linee di azione della richiamata struttura commissariale.

A livello operativo la Fondazione Buzzi – grazie alla propria rete – individua sul mercato internazionale i materiali necessari e più urgenti, li acquista utilizzando i fondi donati dai propri benefattori e poi li concede in utilizzo, con le opportune modalità tecniche, al commissario straordinario e agli ospedali per un loro pronto e immediato utilizzo.


La Task Force
Oltre a favorire l’attività delle autorità nazionali e regionali negli approvvigionamenti per grandi quantitativi e nella individuazione delle priorità, in costante collegamento con le stesse, Fondazione Buzzi si propone di agire come Task Force – efficiente, agile e reattiva come le persone che la compongono – per una operatività complementare a quella delle grandi istituzioni tesa a dare una risposta ai bisogni immediati dei singoli ospedali.

Fondazione Buzzi intende aiutare le istituzioni e, soprattutto gli ospedali ed i malati, effettuando essa stessa, in immediatezza assoluta, gli acquisti urgenti (ovvero garantendoli economicamente) per quei materiali indispensabili e di qualità certificata che purtroppo scarseggiano.

La Fondazione si impegna in prima persona con i fornitori ad acquistare i materiali ove gli ospedali si trovassero a non poter confermare l’ordine, per distribuirli poi ove sia stata riscontrata l’esigenza prioritaria.


La Cabina di Regia

Tutto questo è coordinato da una cabina di regia in seno alla Fondazione, che lavora 24 ore su 24, coordinata dal suo presidente, Stefano Simontacchi, e composta da una decina di professionisti esterni che su base volontaria hanno offerto il loro supporto, messi a disposizione in particolare da Boston Consulting Group (con un team guidato da Stefano Cazzaniga) e da BonelliErede (con un team guidato da Marcello Giustiniani e Gianpiero Succi). Il tutto con la supervisione tecnica della dott.ssa Ida Salvo della Fondazione Buzzi e degli autorevoli medici membri del CdA della Fondazione tra cui il Preside della Facoltà di Medicina dell’Università Statale di Milano, Prof. Gian Vincenzo Zuccotti.

La Fondazione può anche contare su un Comitato d’Onore che comprende Patrizia Grieco, Urbano Cairo, Kelly Russel Catella, Lina Sotis, Salvatore Veca e Manuela Vicari Acone.


Un Duplice Vantaggio

La Fondazione ai primi di febbraio ha lanciato una grande campagna di raccolta fondi per un nuovo grande ospedale dei bambini di Milano e della Lombardia (il nuovo Grande Buzzi). Uno dei vantaggi di donare alla Fondazione Buzzi è che il materiale che ora verrà destinato ad altri ospedali per l’emergenza potrà poi contribuire alla nascita del nuovo Grande Buzzi che sarà un hub di standard internazionale ed il primo ospedale in Italia X-Ray free.

Quindi i benefici della generosità dei donatori non si esauriranno con l’emergenza, ma avranno lunga durata con un utilizzo già pianificato.


Sostieni anche tu la raccolta fondi di Fondazione Buzzi: Emergenza Covid-19

Dona Ora
Concept by Diagon srl.
×

Condividi questa pagina

Ci aiuterai a far crescere li nuovo Ospedale dei bambini di Milano

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Resta aggiornato sulle attività della Fondazione e le novità che riguardano l'Ospedale dei bambini di Milano.
  Noi odiamo lo spam e non condivideremo mai i tuoi dati con terze parti.