Stazione Endoscopica e Fibroscopio

L’inalazione di corpi estranei da parte dei bambini è un evento piuttosto frequente. Quasi l’80% di casi di corpi estranei inalati avviene in età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni ed è la sesta più comune causa di morte accidentale nei bambini e la prima nei neonati.

Un problema comune

I più piccoli hanno l’abitudine di portare alla bocca gli oggetti da cui sono incuriositi e spesso lo fanno mentre giocano o mentre corrono. Inoltre, la masticazione con una dentizione ancora incompleta è grossolana e la deglutizione non è ancora ben coordinata.

Un corpo estraneo può arrestarsi in laringe, in trachea o scendere nell’alberotracheo-bronchiale. In questi casi la tracheobroncoscopia ha un alto valore diagnostico e terapeutico poiché consente la rimozione del corpo estraneo, evitando complicanze precoci e tardive.

Nuovi strumenti per fare la differenza

L’Ospedale dei Bambini chiede il vostro aiuto per acquistare una stazione endoscopica e un fibroscopio neonato-lattante che permettano un intervento efficace nell’affrontare questa problematica specifica dei bambini.

Vai all'argomento successivo o al precedente, cliccando le immagini qui sotto

Vai al progetto precedente

Nuova rianimazione pediatrica

Vai al progetto precedente

Progetto nuovo blocco sei sale operatorie

Concept by Diagon srl.
×

Condividi questa pagina

L'Ospedale dei Bambini "Vittore Buzzi" ha bisogno del tuo aiuto per donare un futuro migliore ai bambini che devono affrontare cure speciali.