high tech 4 future mums

Età avanzata della donna al primo parto. Gravidanze da riproduzione assistita. Obesità o eccesso di peso. Il desiderio di partorire naturalmente… Tutti casi in cui in un Ospedale dei Bambini è necessario il meglio della Medicina Materno Fetale e della Neonatologia per far fronte alle piccole e grandi patologie.

Il Buzzi è il primo ospedale-scuola in Italia di parto naturale: i primi parti non invasivi risalgono al 1972 e da oltre 20 anni università, formazione e ricerca lavorano assieme per garantire sempre il benessere di mamme e bambini.

Ogni anno nascono al Buzzi dai 3.200 ai 3.500 bambini. Solo il 51% da travagli spontanei.

tecnologia-senza-fili-mamme

Umanizzazione, ricerca e tecnologia: i migliori alleati

Umanizzazione perchè sia rispettata l’intimità in sala travaglio e parto, la mamma possa scegliere il trattamento del dolore più adeguato, si possa muovere e partorire nelle posizioni più gradite.
Ricerca e tecnologia perchè il monitoraggio fetale, le terapie laser in utero, lo studio sul cuore materno in gravidanza, sul diabete gestazione, sulla respirazione del neonato…devono essere sempre d’avanguardia.
Per la vita del bambino e della sua mamma.

Il Buzzi è in rete con le migliori cliniche europee e internazionali.

tecnologia-mamme-future

Per tutti i 3.500 parti dobbiamo garantire la maggiore sicurezza

Che siano parti naturali o parti complicati, sicurezza è la nostra parola d’ordine. Sicurezza significa:

  • un’equipe medica e di neonatologia esperte anche in casi patologici (una eccellenza al Buzzi!)
  • apparecchiature sofisticate per le migliori diagnosi e terapie
  • un laboratorio d’urgenza 24 su 24
  • una emoteca con il proprio sangue a disposizione
  • una sala operatoria a pochi metri, sempre pronta

Ma anche tecnologia d’avanguardia, a misura di mamma e bambino.

Oggi dobbiamo rinnovare i macchinari. Per garantire sempre il meglio a mamme e bambini.

tecnologia-senza-fili-mamme-2

Aiutaci a dotare il nuovo grande Buzzi di tecnologia “senza fili”

Per il monitoraggio costante del neonato e per la sicurezza della sua mamma oggi abbiamo bisogno di macchinari di ultima generazione:

  • 4 cardiotocografi di ultima generazione con telemetria wifi per un monitoraggio non invasivo (valore medio di 120-150.000 euro)
  • 1 ecotomografo (valore medio 80-90.000 euro)
  • 1 accuro ecotomografo per anestesia locoregionale in
    pazienti obese (valore medio 30.000 euro)
  • 1 ecotomografo portatile (valore medio 50-60.000)

 

Aiutaci anche tu a realizzare un sogno incredibile

Per informazioni: 02 57991 – 346 3263782

Vai all'argomento successivo o al precedente, cliccando le immagini qui sotto

Vai al progetto precedente

Basta occhio pigro!

Vai al progetto precedente

L’ospedale arriva fino a casa

Concept by Diagon srl.
×

Condividi questa pagina

L'Ospedale dei Bambini "Vittore Buzzi" ha bisogno del tuo aiuto per donare un futuro migliore ai bambini che devono affrontare cure speciali.

AIUTACI A COSTRUIRE IL NUOVO GRANDE BUZZI
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Resta aggiornato sulle attività della Fondazione e le novità che riguardano l'Ospedale dei bambini di Milano.
  Noi odiamo lo spam e non condivideremo mai i tuoi dati con terze parti.