Database di diagnosi fetale con risonanza magnetica

La crescita culturale e scientifica avvenuta all’Ospedale dei bambini in merito alla diagnosi delle patologie neurologiche fetali si basa sulla raccolta di dati clinici da parte del servizio di Risonanza magnetica, oltre che alla stretta collaborazione con gli ostetrici ecografisti, i neurologi pediatrici e i neonatologi.

L’acquisizione di queste nuove informazioni ci ha permesso di aprire per primi a livello internazionale una breccia nella nebbia che circondava varie condizioni anomale del sistema nervoso fetale. Oggi siamo in grado di dare risposte più precise ai genitori e di scoprire scenari prognostici migliori di quelli tradizionalmente conosciuti per queste patologie.

buzzi-progetto-database-diagnosi-fetale-2

Per questo motivo è di fondamentale importanza per noi creare un database sistematico e completo in cui raccogliere ed elaborare i dati clinici e di imaging dei feti con sospette o accertate patologie neurologiche.

Per riuscirci abbiamo bisogno di assumere un giovane laureato in medicina e chirurgia, che si occupi della raccolta ed elaborazione dei dati e che ci permetta di dare risposte sempre più precise alle donne in gravidanza.

Si tratta di offrire un contratto di lavoro per 3 anni a un giovane ricercatore e, al tempo stesso, combattere in modo più efficace le patologie fetali neurologiche.

Aiutare la ricerca e assumere un giovane laureato: due buoni motivi per darci una mano!

Vai all'argomento successivo o al precedente, cliccando le immagini qui sotto

Vai al progetto precedente

Progetto nuovo blocco sei sale operatorie

Vai al progetto precedente

Sentirsi a casa è una medicina

Concept by Diagon srl.
×

Condividi questa pagina

L'Ospedale dei Bambini "Vittore Buzzi" ha bisogno del tuo aiuto per donare un futuro migliore ai bambini che devono affrontare cure speciali.