L’app che insegna ai bambini cosa vuol dire fare la rianimazione.

picnic01

Ogni in Italia 60.000 sono colpite da arresto cardiaco improvviso.

Nel 70% dei casi, accanto alla vittima c’è qualcuno che non ha competenze sanitarie ma che potrebbe iniziare le semplici manovre in grado di salvargli la vita.


L’insieme di queste manovre si chiama “rianimazione cardiopolmonare” (RCP).

Se i testimoni di un arresto cardiaco iniziassero subito la RCP, prima dell’arrivo dei soccorsi, le possibilità di sopravvivenza della vittima aumenterebbero fino a due o tre volte.

picnic02


Nei bambini, una delle cause più frequenti di arresto cardiaco è l’ostruzione delle vie aeree: per questo motivo muoiono circa 50 bambini ogni anno, 1 ogni settimana.

Anche in questi casi alcune manovre semplici praticate dai primi testimoni dell’evento potrebbero salvare molte vite.

“Un pic-nic…mozzafiato!”  è una fiaba multimediale dedicata ai ragazzi tra i 6 e i 10 anni, per apprendere cosa si dovrebbe fare in caso di arresto cardiaco e di ostruzione delle vie aeree.

È scaricabile gratuitamente su tablet e smartphones ed è disponibile sia in lingua italiana che inglese.

Un regalo utile, divertente e diverso dal solito per il tuo bambino.

Scarica subito la tua App

Dona Ora

Vai all'argomento successivo cliccando l'immagine qui sotto

Vai all'articolo precedente

Un progetto che aiuta i genitori a prevenire i pericoli a casa e non solo.

Concept by Diagon srl.
×

Condividi questa pagina

L'Ospedale dei Bambini "Vittore Buzzi" ha bisogno del tuo aiuto per donare un futuro migliore ai bambini che devono affrontare cure speciali.

AIUTACI A COSTRUIRE IL NUOVO GRANDE BUZZI